ONIRICA

(…) per Borges, a caratterizzare in qualità di fondamento l’atto onirico, (…), ci sarebbe primariamente la dimensione creativa, e dunque il sogno sarebbe tale perché proveniente da chi lo sogna, non da altri. Ma nulla toglie che lo stesso si possa dire della poesia; in quanto atto creativo, essa sottostà infatti alle medesime dinamiche strutturali del sogno, perché proviene da chi la compone (…).

Università dell’Indiana, marzo 1976. J.L. Borges, conversazione con Willis Barnstone. Università dell’Indiana, marzo 1976.

 

 Limited editions of / 15

 

 

dsc06891

Il paese delle meraviglie (Wonderland) (2015)

 

 

_K8A5200 b

And fade out again (2017)

 

DSC76998L’attesa (2015)

_k8a86051

Yellowland (2017)

 

 

 

                                                                 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...